Scegli il tuo paese o regione.

Close
registrati Registrare E-mail:Info@Ocean-Components.com
0 Item(s)

Melexis lancia il sensore IC a effetto hall per lo sterzo elettrico

Con una temperatura operativa tra -40℃  e 160 ℃, l'azienda afferma che il dispositivo combina un'elevata linearità con un'eccellente stabilità termica, inclusi offset ridotto e deriva della sensibilità.

È stato davvolto come elemento di sicurezza fuori contesto (SEooC) e è conforme allo standard ISO 26262 e AEC Q-100 Grado 0. hall-effect

Supportando il livello di sicurezza funzionale ASIL-C in modalità digitale (SENT o SPC) e ASIL-B in modalità analogica, l'IC può rilevare guasti interni ed entrare in uno stato sicuro per prevenire comportamenti involontari del veicolo.


Il pacchetto TSSOP-16 include anche due stampi ridondanti per consentire il supporto di applicazioni critiche per la sicurezza come i sistemi di sterzo e frenata.

L'IC a effetto hall può essere utilizzato anche in casi d'uso di rilevamento della posizione senza contatto nel settore automobilistico e industriale, inclusi sensori di coppia dello sterzo, sensori di accelerazione, freno o pedale della frizione, sensori di posizione lineari assoluti, sensori di livello a galleggiante, potenziometri senza contatto, piccoli- sensori di posizione angolare e sensori di posizione corsa piccola.

La gamma di misurazione programmabile e la calibrazione multi-point consentono flessibilità e la varietà di protocolli di output consente di utilizzare un IC in più applicazioni.

Il protocollo di codice PWM corto consente di eseguire misurazioni e trasmetterle al rilevamento di un impulso trigger.

Ciò significa che è possibile sincronizzare fino a quattro sensori fino a 2kHz, consentendo misurazioni magnetiche simultanee con latenza deterministica.

Inoltre, afferma Melexis, l'IC presenta un'alta frequenza di aggiornamento e un basso rumore, consentendo elevate velocità del circuito di controllo.

Il dispositivo dispone anche di un numero di identificazione programmabile a 48 bit.

All'interno della temperatura operativa standard e con una tensione di alimentazione standard compresa tra 4,5 e 5,5, la sua frequenza di clock principale principale è di 24 MHz con una deriva totale del ± 3,5%.

Il dispositivo può sostenere una tensione di alimentazione di 28 V fino a 48 ore o 37 V fino a 60 secondi, tuttavia l'impresa afferma che l'esposizione a condizioni di classificazione massime assolute per periodi prolungati può influire sull'affidabilità.